mercoledì 28 settembre 2016

In bici nel Trentino

Guida alle piste ciclabili del Trentino – Con itinerari e proposte di viaggio è un libro della Ediciclo Editore che racconta le piste ciclabili presenti in una delle regioni italiane dove si sono sviluppate maggiormente. Strade dove vai solo in bici, lunghe molti chilometri, unite spesso tra di loro. Tratti abbandonati, che hanno ritrovato una nuova vita dopo essere stati nel passato rami di ferrovie, vecchie strade dove prima passavano auto (anche se si stenta a crederlo visto quanto sono strette), vie di campagna tra distese di meleti, vigne e le montagne attorno.
Ne ho parlato con Leonardo Corradini e Veronica Rizzoli, del blog di viaggi LifeInTravel, autori di questa interessatissima guida. Per leggerla sul sito di Smemoranda, clicca qui

Etichette: , , , , , , , , , , ,

lunedì 26 settembre 2016

Buon compleanno Dylan Dog

DYLAN DOG - IL N. 1 (26.09.1986)








Etichette: , , , , , , , , , ,

venerdì 23 settembre 2016

In palude con Bologna Violenta


NOTE SINTETICHE ALLASCOLTO DEL DISCO
GENERE: Avanguardia retró
DOVE ASCOLTARLO: QUI
PARTICOLARITA: musica estrema strumentale
 SITO / FB
CITTA: Treviso / Fermo
DATA DI USCITA: 11 aprile 2016

Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , , , , , ,

martedì 20 settembre 2016

Daunbailò ... trent'anni dopo

Tom Waits, Roberto Benigni e John Lurie, diretti da Jim Jarmusch, un film incredibile uscito trent'anni fa negli Usa (era stato a Cannes nel maggio precedente, acclamato da critica e pubblico) ... sembra ieri che andavo al cineclub Corso d'essai (chiuso da anni) con mio fratello (lui l'aveva già visto, ma ci accompagnò volentieri). Daunbailò, genialmente tradotto così in italiano per volere di Benigni, come si pronuncia il titolo originale Down by
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

domenica 18 settembre 2016

No Cannonau, no Vermentino


No Cannonau, no Vermentino, almeno non solo loro,
questo ho imparato dalla vacanza in Sardegna,
me lo hanno detto in molti, anzi, tutti!

Tutti, dico tutti: dal cantiniere a quello dell’enoteca
sotto il nostro B&B (sì, B&B con sotto l’enoteca, vi
pensate che felicità? Grazie Elle per averlo scelto).

Tutti quanti a dirmi che non c’è solo il Cannonau e il
Verementino, vini buoni, conosciuti dai turisti, come
le spiagge (ma non ci sono solo loro).   

Ci sono un sacco di altri vini, oltre il rosso Cannonau
e il bianco Vermentino, “prova ad assaggiarli, turista
ignaro, turista massificato”, mi hanno detto.

Visto che sono aperto al nuovo, mi piacciono le sfide,
ho provato a berne alcuni, nell’enoteca sotto al B&B
(grazie Elle!), al bar, al ristorante, in spiaggia.

Non solo Cannonau, non solo Vermentino, vero, ora
lo posso testimoniare: c’e anche il Bovale, rosso da
riscoprire, rustico come il suo nome.

C’è anche il Monica, dal colore rosso rubino intenso,
avvolgente come il corpo di donna dal quale ha
preso il nome (è un Cannonau femmineo).

C’è anche Is Solinas, vino rosso perfetto per me, che
berrei il rosso anche con il pesce; questo, dai riflessi
violacei, si abbina anche con piatti di mare.

Potrei andare avanti con altri nomi di vini, ma non vi voglio
annoiare, non sono l’ufficio stampa di cantine sarde, però
da questa vacanza l’ho capito: non solo Cannonau …

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

mercoledì 14 settembre 2016

In palude con Juredurè


NOTE SINTETICHE ALL’ASCOLTO DEL DISCO
GENERE  WORLD MUSIC
DOVE ASCOLTARLO (in parte o tutto) SPOTIFY, ITUNES , YOUTUBE
LABEL – IRMA RECORDS   - RADIOCOOP
CITTA’:    BOLOGNA 
DATA DI USCITA    2016



Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

venerdì 9 settembre 2016

Carasau, Cannonau ...

... ciau

Etichette: , , , , , , , ,

martedì 6 settembre 2016

Una mela al giorno ...

 ... con lo zenzero toglie il medico di torno.

Etichette: , , , , , , ,

lunedì 5 settembre 2016

Rece d'Alligatore: Custodie Cautelari



Custodie cautelari, Notte delle chitarre (e altri incidenti)
ET-Team/Aerostella Records
Notte delle Chitarre (e altri incidenti) è il nuovo album delle Custodie Cautelari di Ettore Diliberto, band a sbattersi sui palchi del pop-rock italico dal 1993. Antesignani delle cover-band, depositari dell’evento Le notti delle chitarre, hanno da sempre accompagnato celebri nomi della scena mainstream, ricevendone in cambio partecipazioni ai loro dischi, come in questo caso.
Dai Mito New Trolls nel saltellante bel rock ironico Mai più, a quello più dolciastro con chitarre gajarde Un giorno nuovo (con Maurizio Solieri), al rombante progressive Aria con altrettante chitarre forti (sono di Stef Burns, presente anche in un altro pezzo). Duri in Benvenuto nell’aldiquà con Ricky Portera, romantici nel blues in salsa pop con Se poi Dio c’è, con Alberto Radius, ironici nel rock Nun me scuccià, con un bel gruppetto di chitarre e rimandi al grande Rino Gaetano
Ben quindici tracce per un’ora e venti di musica, dove le chitarre la fanno da padrone. Tutte canzoni in italiano, con testi che reggono bene il gioco, ben musicate … del resto più di vent’anni di musica, con i live in primo piano (a volte 2000 in un anno), sono una garanzia.

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

domenica 4 settembre 2016

In palude con The Regal

NOTE SINTETICHE ALL’ASCOLTO DEL DISCO
GENERE rock
DOVE ASCOLTARLO (in parte o tutto) Su ordinazione nei negozi di dischi o scrivendo a theregalnest@gmail.com
LABEL noi
PARTICOLARITA’ è il nostro genere e non è quello di nessuno
SITO  FB DEL GRUPPO
CITTA’: Firenze
DATA DI USCITA 23/09/2016

Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

venerdì 2 settembre 2016

Vignettisti per il NO al Referendum Costituzionale

Etichette: , , , , , , , ,

mercoledì 31 agosto 2016

Willy Wonka mi mancava

Willy Wonka mi mancava, era una delle
poche pellicole con Gene Wilder che non
ero mai riuscito a vedere. Chissà il perché,
non mi perdevo un suo film da ragazzino.

Frankenstein Junior è il primo che mi viene
in mente, ma anche Mezzogiorno e mezzo
di fuoco, La signora in rosso, Per favore non
toccate le vecchiette, Scusi, dov'è il West?
 
Ma Willy Wonka e la fabbrica del cioccolato di
Mel Stuart, regista misconosciuto, non l'avevo
mai visto, e la morte di questo mitico attore,
Gene Wilder, me ne ha dato l'occasione.
 
Film strano, acida favoletta pop-dark, con scene
eccessive: fiumi di cioccolato,  bambini grassi e
viziati dalla Germania al Texas, gli Umpa Umpa,
biglietti d'oro nelle tavolette ... un vero cult.
 
Mi spiace sia dovuto morire anche Gene Wilder,
in questo 2016 pieno di lutti da ricordare, più o
meno negli stessi giorni del lutto per il terremoto
di Amatrice (pure loro, morti da non dimenticare).

Etichette: , , , , , , , , , ,

lunedì 29 agosto 2016

Come ti cambio il Liebster Award

Un grazie a Ernest del blog I diari dello scooter per avermi nominato in questo premio dal nome strano Liebster Award. Come tutti i premi ha delle regole (che tradirò), e delle domande alle quali rispondere (e a questo non mi sottrarò).
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , , , , ,

domenica 28 agosto 2016

Rece d'Alligatore: Elefanti



Elefanti, Noi siamo elefanti
Autoprodotto
Esordio saltellante e ginnico, tanto da far dubitare sul nome, o forse ci siamo sempre sbagliati: gli elefanti sono agili e saltellanti? A quanto pare, per questo power-duo, la riposta è sì. Francesco “Shamble” Arciprete (voce, chitarra e basso) e Matteo “Teo” Belloli (batterista e seconde voci), dopo una decina scarsa di esperienze nel sottobosco rock, si sono messi insieme nel 2015, dando vita agli Elefanti. Ora questo disco, dal titolo emblematico.
Titolo emblematico anche per il primo pezzo, Avorio, rock dal ritmo sostenuto, con chitarre a briglia sciolta per dichiarare che non si venderanno mai. Ritmo sostenuto anche in Nel vortice – Non è facile, per raccontare una storia d’amore finita male, dalla quale è difficile “uscire dal vortice”. Suggestiva, con violini e piano in coda, Cieli bui, pezzo elettrico e teso, che in parte ricorda i Timoria, rock Ricordati di me, dal ritmo animale (ancora su di un amore finito).
Giovani nelle tematiche, quanto nel ritmo pulsante, questi Elefanti di Bergamo hanno un buon margine di miglioramento. Molto apprezzabile il progetto grafico, opera dell'artista The Moon & I, un lavoro frutto di tecniche miste fra digital art, illustrazione e collage, tratto da una stampa zootecnica dell'800. 

Etichette: , , , , , , , ,

sabato 27 agosto 2016

In palude con Kleinkief


NOTE SINTETICHE ALL’ASCOLTO DEL DISCO
GENERE


Rock Psych
DOVE ASCOLTARLO (in parte o tutto)
su Soundcloud
LABEL

Shyrec/DischiSovietStudio
PARTICOLARITA’
CITTA’: 
Mestre
DATA DI USCITA
25 marzo 2016

Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , , , ,

giovedì 25 agosto 2016

Terremoti, cosa c'è da sapere

Esprimo solidarietà e vicinanza alle popolazioni colpite dal terremoto. Il mio primo pensiero è andato ad amici, conoscenti, blogger e musicanti che abitano nel centro Italia ancora una volta duramente colpito. Colpito dalla natura, da questo mostro terribile chiamato terremoto. Un mostro terribile, che colpisce dove non si fa prevenzione, dove i tagli sociali non permettono di mettere in riga il patrimonio immobiliare. Non saprei dire meglio di questo articolo, del quale riporto la conclusione, invitandolo a leggerlo tutto e a rifletterci sopra.
Basta morti che si possono evitare allora! Basta melensi discorsi sui soccorsi più o meno tempestivi e sui sindaci-eroi. Basta retorica. Se le case vengono giù non è solo colpa del terremoto ma della catastrofe di questa politica che ha deciso di sottostare al cosiddetto patto di stabilità. E' una follia. Anzi, è una guerra.
tratto dall'articolo di Fabio Sebastiani
Non raccontate balle. I terremoti fanno male solo perché il patrimonio edilizio è abbandonato a se stesso
QUI TUTTO L'ARTICOLO

Etichette: , , , , , , , , , , ,

mercoledì 24 agosto 2016

In palude con gli Zocaffè


NOTE SINTETICHE ALL’ASCOLTO DEL DISCO
GENERE: Pop-cantautoriale
DOVE ASCOLTARLO (in parte o tutto): Soundcloud, I-Tunes, You Tube ed ovviamente ai nostri concerti
LABEL: Phonarchia Dischi
PARTICOLARITA’: Ironico e riflessivo, atmosfere dal sound variegato ma concettualmente omogeneo.
CITTA’: Viareggio
DATA DI USCITA: 23/09/2016

Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , , , , ,

domenica 21 agosto 2016

Fiore del deserto, io l'ho visto ...

In attesa che riparta la stagione cinematografica, scrivo alcune note su di un film visto di recente, distribuito da noi con grande ritardo: Fiore del deserto diretto dalla regista tedesco-americana Sherry Hormann. Film intenso, duro, girato in modo originale con un montaggio geniale, bei costumi, bei colori, una storia appassionante intrecciata con la Storia (e non lascia fuori chi non la conosce, perché riesce a contestualizzare). Realizzato nel 2009 è uscito in Italia solo quest'anno, appunto. Incredibile!
Continua a leggere...»

Etichette: , , , , , , , , , , , ,