giovedì 22 gennaio 2015

Due parole con Roberto Fedriga



Roberto Fedriga tra poco in palude con il suo esordio omonimo. Bello il disegno sulla copertina, la donna del ritratto sembra stia ascoltando proprio la sua musica. Cantautorato lieve, tra il jazz e il folk-rock, poetico, ironico, pieno di cose. Un esordio soave, che punta sulla voce, su testi minimali e arrangiamenti originali. Dieci pezzi per una mezzora e rotti di musica, un album da ascoltare attentamente. Dato alle stampe per la Undersound lo scorso settembre dal giovane cantautore bergamasco, ancora adesso l’ascolto come la prima volta. È un gran merito.
Roberto Fedriga per scrivere ed eseguire le canzoni del disco, dice di essersi ispirato in parte a letteratura e cinema, in altri casi sono storie che aveva in testa da anni, ed è riuscito a tradurle in musica. C’è da crederci ad ascoltare pezzi come Divina D. o Woyzeck, Trabucco piuttosto che Sirena stonata … istantanee di provincia, riferimenti alti e bassi. Del resto sono varie e stratificate le esperienze di Roberto: da cantante in varie rock-band della scena bergamasca allo studio del canto jazz con un maestro quale Boris Savoldelli. Non poteva mancare il bagno in palude … Pronti?

Etichette: , , , , , , , , , , , ,

68 Commenti:

Alle 22 gennaio 2015 21:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Yuuu! ... c'è nessuno?

 
Alle 22 gennaio 2015 21:35 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

Ciao!

 
Alle 22 gennaio 2015 21:35 , Blogger Elle ha detto...

Io ci sono, ciaoo!

 
Alle 22 gennaio 2015 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Ciao ragazzi... funziona sempre scrivere Yuuu, c'è nessuno?

 
Alle 22 gennaio 2015 21:36 , Blogger Alligatore ha detto...

Benvenuto in palude a Roberto, benritovata Elle ;)*

 
Alle 22 gennaio 2015 21:36 , Blogger Elle ha detto...

Alli giocherellone :D

 
Alle 22 gennaio 2015 21:37 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

ciao a tutti e due! grazie per l'invito

 
Alle 22 gennaio 2015 21:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a te per aver accettato, ti sto già ascoltando in cuffia...

 
Alle 22 gennaio 2015 21:39 , Blogger Alligatore ha detto...

Sto ascoltando il tuo disco e ne ho una gan voglia di parlarne, che dici, iniziamo? ...

 
Alle 22 gennaio 2015 21:40 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

assolutamente si!

 
Alle 22 gennaio 2015 21:40 , Blogger Alligatore ha detto...

E allora, parliamone: dimmi come è nato il tuo disco d'esordio ...

 
Alle 22 gennaio 2015 21:42 , Blogger Elle ha detto...

Anche io pronta (senza cuffie).

 
Alle 22 gennaio 2015 21:42 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

il disco è nato dalla necessità di riassumere gli ultimi anni della mia vita... immagini, ricordi.. una sorta di sintesi in musica..

 
Alle 22 gennaio 2015 21:43 , Blogger Alligatore ha detto...

Con tante cose da dire... come il primo romanzo.

 
Alle 22 gennaio 2015 21:45 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

esatto.. è la facilità dell'opera prima!

 
Alle 22 gennaio 2015 21:45 , Blogger Alligatore ha detto...

Perché nessun titolo, se non il tuo nome? … per dire: questo sono io?... le mie canzoni sono io?

 
Alle 22 gennaio 2015 21:48 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

la scelta di dare il mio nome al disco è proprio dovuta al fatto che è una sorta di autoritratto.

 
Alle 22 gennaio 2015 21:49 , Blogger Alligatore ha detto...

Un autoritratto in musica ...

 
Alle 22 gennaio 2015 21:50 , Blogger Alligatore ha detto...

Come è stata la genesi di questo autoritratto? ... dall’idea iniziale alla sua realizzazione finale.

 
Alle 22 gennaio 2015 21:55 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

alla base di tutto c'erano le canzoni.. l'arrangiamento ha subito una sua naturale evoluzione.. il resto è venuto dallo stomaco

 
Alle 22 gennaio 2015 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Un modo molto zen di procedere :)

 
Alle 22 gennaio 2015 21:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco?

 
Alle 22 gennaio 2015 21:57 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

:D

 
Alle 22 gennaio 2015 22:01 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

ho personalmente curato ogni aspetto del disco.. la scrittura dei brani, le riprese in studio, mix,master, ecc. fondamentale però è stato l'apporto degli straordinari musicisti ed amici che hanno condiviso questo momento magico!quindi ogni momento è stato unico e rilevante!

 
Alle 22 gennaio 2015 22:03 , Blogger Alligatore ha detto...

Se questo cd fosse un concept-album su cosa sarebbe? … anche a posteriori.

 
Alle 22 gennaio 2015 22:05 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

probabilmente un disco sulla somatizzazione delle emozioni..

 
Alle 22 gennaio 2015 22:07 , Blogger Alligatore ha detto...

C’è qualche pezzo che preferisci? Qualche pezzo del quale vai più fiero dell’intero album?… che ti piace di più fare live?

 
Alle 22 gennaio 2015 22:12 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

ogni canzone è un pezzetto di me.. ma tutti abbiamo parti di noi che amiamo, e altre che invece preferiamo nascondere.. in questo disco ho voluto scoprire ogni dettaglio, anche il più intimo..

 
Alle 22 gennaio 2015 22:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Le mie: Woyzeck(non solo per la citazione filmica, ma anche per il rigore nell'escuzione), poi tantissimo anche Arababy con quesa melodia orientale (gran clarinetto), Punto di non ritorno per la chitarra rock (e non solo quella), i tempi e i modi, Divina D.per il gran ritmo e sax, sax, sax, sex ...

 
Alle 22 gennaio 2015 22:15 , Blogger Elle ha detto...

Questo disco è bellissimo, da ascoltare una volta dopo l'altra tutto intero... io non so scegliere un brano preferito!

 
Alle 22 gennaio 2015 22:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Vero Elle... ho faticato a decidermi ...

 
Alle 22 gennaio 2015 22:16 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

la cosa che più mi ha dato soddisfazione è che ogni persona abbia ascoltato il mio disco, ha indicato sempre titoli diversi!

 
Alle 22 gennaio 2015 22:17 , Blogger Alligatore ha detto...

Il cd è stato da te scritto, musicato, prodotto. Persone e gruppi importanti nella realizzazione dell’intero lavoro? … vicini dall’inizio alla fine?

 
Alle 22 gennaio 2015 22:22 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

Hanno partecipato alla realizzazione del cd molti amici musicisti che ho avuto la fortuna di conoscere e con i quali ho collaborato negli ultimi anni. è stato facile e naturale condividere le idee sugli arrangiamenti.. tutto doveva essere dettato dall'emozione, quindi ho voluto dare spazio a molti momenti d'improvvisazione

 
Alle 22 gennaio 2015 22:22 , Blogger Alligatore ha detto...

Infatti, si sente... in particolare dove prevale il jazz (ma non solo).

 
Alle 22 gennaio 2015 22:24 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

questa libertà è stata molto gradita a chi ha collaborato.. sono convinto che questa spontaneità si percepisca diversa ad ogni ascolto

 
Alle 22 gennaio 2015 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Copertina molto bella, romantica e sognante … come, del resto, tutti i disegni del libretto interno.

 
Alle 22 gennaio 2015 22:25 , Blogger Alligatore ha detto...

Come sono stati scelti? Come è nato il lavoro grafico del tuo disco? …

 
Alle 22 gennaio 2015 22:31 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

la grafica è stata curata a 4 mani con Armando Bolivar (alias il grande cantautore Alessandro Ducoli) i disegni sono stati tratti da alcuni volumi conservati dalla british library.. è stato fatto un lavoro di associazione con i testi per ogni immagine scelta.. volevo ricreare un effetto evocativo.. la serigrafia (unica nota di colore) è invece un tributo a Renoir (di cui sono follemente innamorato)

 
Alle 22 gennaio 2015 22:32 , Blogger Alligatore ha detto...

Renoir? ... intendi l'immagine sul disco stesso?

 
Alle 22 gennaio 2015 22:33 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

sì, esattamente!

 
Alle 22 gennaio 2015 22:34 , Blogger Elle ha detto...

Anche a me piace molto la copertina!
Che bel lavoro che c'è dietro. C'è un'immagine per ogni canzone?

 
Alle 22 gennaio 2015 22:34 , Blogger Alligatore ha detto...

Decisamente bello ...

 
Alle 22 gennaio 2015 22:35 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, Elle, praticamente è così...

 
Alle 22 gennaio 2015 22:36 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

sì, ad ogni canzone abbiamo abbinato un'immagine

 
Alle 22 gennaio 2015 22:38 , Blogger Alligatore ha detto...

Un disco tutto da ascoltare e ... vedere :)

 
Alle 22 gennaio 2015 22:39 , Blogger Elle ha detto...

Un disco completo :)

 
Alle 22 gennaio 2015 22:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Completo ;)

 
Alle 22 gennaio 2015 22:40 , Blogger Alligatore ha detto...

Come e dove hai presentato/presenterai l’album? …

 
Alle 22 gennaio 2015 22:47 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

il disco è stato presentato con una data unica volutamente intima. I live che sto organizzando, avranno luogo in posti dove si potranno condividere note ed emozioni, ma soprattutto i silenzi, che reputo strutturali per la mia musica

 
Alle 22 gennaio 2015 22:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Staremo attenti al web, per cercarti dal vivo allora...

 
Alle 22 gennaio 2015 22:48 , Blogger Alligatore ha detto...

Per finire: una domanda che non ti ho fatto, un appello, un saluto a qualcuno, qualcosa che non abbiamo detto o qualcuno che non abbiamo ricordato, da fare assolutamente … troppe cose?

 
Alle 22 gennaio 2015 22:50 , Blogger Elle ha detto...

Anche a me piacciono i concertini intimi: sto lì buona buona e non faccio rumore :)

 
Alle 22 gennaio 2015 22:52 , Blogger Alligatore ha detto...

E io pure ;)

 
Alle 22 gennaio 2015 22:55 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

grazie prima di tutto a te per lo spazio concessomi. un grazie speciale a tutti quelli che hanno collaborato e che non elenco per la paura di dimenticare qualcuno! :D
inoltre chi volesse ascoltare il mio lavoro ha a disposizione tutte le piattaforme digitali tipo spotify, Itunes ecc. per chi volesse invece ricevere copia fisica del cd (e ne vale la pena ;) ) può contattarmi alla mia pagina facebook https://www.facebook.com/robertofedrigamusic o all'indirizzo mail info@robertofedriga.com

 
Alle 22 gennaio 2015 22:56 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie a te di essere stato in palude Roberto...

 
Alle 22 gennaio 2015 22:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Mi associo al tuo invito ad ascoltarti, magari prima sul web per poi prendere, se vi piacerà, il cd, che è anche un bell'oggettino.

 
Alle 22 gennaio 2015 22:57 , Blogger Alligatore ha detto...

Fatto bene...

 
Alle 22 gennaio 2015 22:58 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie ancora Roberto, ciao Elle ;)*

 
Alle 22 gennaio 2015 22:58 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

è stato davvero un grandissimo piacere! ;)

 
Alle 22 gennaio 2015 22:59 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

un abbraccio!! a prestissimo!

 
Alle 22 gennaio 2015 22:59 , Blogger Alligatore ha detto...

:)

 
Alle 22 gennaio 2015 23:00 , Blogger Alligatore ha detto...

Buonanotte e buonafortuna a Roberto Fedriga.

 
Alle 22 gennaio 2015 23:00 , Blogger Elle ha detto...

Grazie a voi, buonanotte!

 
Alle 22 gennaio 2015 23:01 , Anonymous Roberto Fedriga ha detto...

Buonanotte!! e grazie ancora!

 
Alle 22 gennaio 2015 23:01 , Blogger Alligatore ha detto...

Notte Elle ...

 
Alle 22 gennaio 2015 23:02 , Blogger Alligatore ha detto...

Notte Roberto...

 
Alle 23 gennaio 2015 14:58 , Blogger Ernest ha detto...

:-)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page