giovedì 16 febbraio 2017

In palude con Alessandra Rugger

NOTE SINTETICHE ALLASCOLTO DEL DISCO
GENERE : pop cantautorale
DOVE ASCOLTARLO: Spotify, ITunes, Librerie coop
LABEL: Irma Records
PARTICOLARITA:  
I 5 brani pubblicati sono un estratto del disco "intanto dentro un circo"
CITTA: Roma
DATA DI USCITA 15/01/2017

L'INTERVISTA
Come è nata questa tua collaborazione con Mi sento Indie
Dopo aver registrato in studio ho inviato il lavoro ad Irma Records, la quale mi ha proposto di inserirlo nel progetto Mi sento Indie.
Come sono state selezionate le 5 canzoni presenti in questo disco? 
Sono state selezionate dai due gruppi di ascolto di Irma.
Qualche episodio che è rimasto nella memoria durante la lavorazione del disco? 
Usare il flauto traverso sul solo strumentale di In volo è stato deciso direttamente in studio, inizialmente era stato scritto per sax soprano.
Divertente la foto in copertina e anche quelle all'interno. Come sono nati questi scatti? 
Sin da bambina ero molto affezionata alle Fiabe, e al loro mondo fantastico. È evidente che non me ne sia distaccata mai completamente. Noi non siamo altro che un filtro della realtà che ci circonda e questo condiziona il nostro modo di vederla, bugia e verità spesso sono una questione di punti di vista. Mia sorella che è fotografa  mi ha aiutato a rendere questi concetti in foto.
Come presenti la tua musica dal vivo? Come viene diffusa allinterno del progetto? 
Generalmente in quartetto o sestetto oppure in duo chitarra e voce.
Ritieni unesperienza positiva quella di Mi sento Indie? Ti ha dato più visibilità? 
Certamente si anzi ne approfitto per ringraziare tutto lo staff per questa opportunità.
Aspetti positivi e aspetti negativi del progetto  cosa miglioreresti? 
Devo rivedere la mia formazione purtroppo è difficile portare in giro un progetto che preveda 6 musicisti.
Progetti futuri? 
Sto scrivendo nuovi brani perchè spero di continuare a lungo la mia collaborazione con Irma.

Etichette: , , , , , , , , , , ,

8 Commenti:

Alle 16 febbraio 2017 00:12 , Blogger Alligatore ha detto...

Pop- rock giovane in palude. Continua una bella alternanza tra gruppi affermati e giovani in cerca di una propria strada.

 
Alle 16 febbraio 2017 00:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Anche Alessandra Rugger fa parte di quel progetto Mi Sento Indie, portato avanti da Irma Records, dal MEI, da RadioCoop e dalle Librerie Coop.

 
Alle 16 febbraio 2017 00:13 , Blogger Alligatore ha detto...

Pochi brani, in una bella confezione, per dare a questi giovani nomi un palcoscenico, dei negozi dove vendere i loro dischi, la radio dove diffondere le canzoni.

 
Alle 16 febbraio 2017 00:14 , Blogger Alligatore ha detto...

Qui, con la Rugger, un pop cantautorale giovane, ma per certi versi già con una personalità.

 
Alle 16 febbraio 2017 00:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Divertente e ironica nel pop ritmico "Scoppia". Voce e piano nel cantautorale ottimista "Vento" (bello il clarinetto di max Filosi) , blues felpato nel sofisticato "Scacchi" (qui Filosi suona il sax).

 
Alle 16 febbraio 2017 00:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Attendiamo la ragazza con tante altre canzoni. La stoffa c'è ...

 
Alle 16 febbraio 2017 11:36 , Blogger Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

La tua capacità di lasciare spazio alla voce di chi intervisti permettendo ai tuoi ospiti di esprimersi liberamente con interessanti riflessioni e curiosità concrete sul loro lavoro è eccezionale. Bravo Alli!

 
Alle 17 febbraio 2017 00:54 , Blogger Alligatore ha detto...

Grazie Daniele, pubblico tutto quello che mi dicono/scrivono, non ho mai tolto una virgola, forse non è così che fa la stampa ufficiale, ma io non sono e non sarò mai stampa ufficiale ;)

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page