martedì 20 marzo 2018

Q502, fantascienza qui e ora ...

Ho sempre amato molto i libri di Stampa Alternativa, e anche la fantascienza che riesce a parlare qui e ora, anche se è ambientata nel futuro, in luoghi lontani, su Marte, ad esempio. Il romanzo di Sylvie Freddi ne è un buon esempio. C'è un detective, Dylan (questo nome me lo rende simpatico), incaricato di trovare una ragazza scomparsa dalla nascita. Un viaggio affascinante e misterioso sul pianeta rosso. Una realtà distopica (quanto?),  in cui la privazione della libertà è stata accettata. Questo è Q502. 300 anni dopo il Grande Esodo, da poco uscito nella collana Eretica, di Stampa Alternativa. L'autrice, Sylvie Freddi, già autrice di due racconti per l'esperimento narrativo dei Wu Ming Tifiamo Scaramuche, aveva esordito, sempre con Stampa Alternativa, nel 2016, con la raccolta di racconti Caffè Paszkwosky. Sta portando in giro questo Q502. Sarà a Torino il 23 marzo dalle ore 21, presso il Circolo dei Lettori per una presentazione con letture e musica.

Etichette: , , , , , , , , , ,

14 Commenti:

Alle 20 marzo 2018 08:26 , Blogger fperale ha detto...

Sembra molto interessante, poi io adoro l'ambientazione marziana...

 
Alle 20 marzo 2018 09:09 , Blogger marcaval ha detto...

Sembra interessante ma io non sono un gran appassionato di fantascienza, comunque lo tengo presente ... si sa mai!! :-)

 
Alle 20 marzo 2018 12:17 , Blogger Berica ha detto...

Una realtà distopica (quanto?), in cui la privazione della libertà è stata accettata.
Allora è cronaca!
W gli Eretici e la Stampa Alternativa... ce n'è tanto bisogno!
Grazie per l'ottimo consiglio di lettura.

 
Alle 20 marzo 2018 14:42 , Blogger Cavaliere oscuro del web ha detto...

Molto interessante!
Saluti a presto.

 
Alle 20 marzo 2018 18:09 , Anonymous Enri1968 ha detto...

Uhm sei una fonte.... prendo nota!

Ho tanti librini della casa editrice di Marcello Baraghini, una figura leggendaria!

 
Alle 20 marzo 2018 20:33 , Blogger Alligatore ha detto...

@Fperale
Allora è il libro che fa per te;)
@Marcaval
Anche io, a dire il vero non sono appassionato, ma questo merita ... mettilo tra i preferiti, e se capita l'occasione ...
@Berica
Grazie a te per aver colto ;)
@Cavaliere Oscuro del Web
Puoi dirlo forte.
Grazie e alla proxima.
@Enri1968
Sì, Baraghini è stato veramente un mito. Tra gli editori italici il più caratterizzante.

 
Alle 21 marzo 2018 00:38 , Blogger George ha detto...

Molto interessante, me lo metto in ordinazione.

 
Alle 21 marzo 2018 00:52 , Blogger Silvia Pareschi ha detto...

Ah, la fantascienza mi piace sempre di più. Soprattutto se distopica.

 
Alle 21 marzo 2018 00:55 , Blogger Alligatore ha detto...

@George
Ben fatto!
@Silvia
Ti piacerà questo libro allora!

 
Alle 21 marzo 2018 18:07 , Blogger Cri ha detto...

Berica mi ha tolto il commento di bocca :D Anche a me piace tanto Stampa alternativa, anche se di narrativa ho letto poco. Lo ordino per la libreria e poi me lo compro, pare meriti :)

 
Alle 21 marzo 2018 18:16 , Blogger Alligatore ha detto...

Sì, ho pensato così anche io, e, a pensarci bene, non ho molta narrativa targata StampaAlternativa ... questa credo sia una buonisisma occasione.

 
Alle 21 marzo 2018 20:40 , Blogger Felinità ha detto...

Fantascienza gialla e altro... hhhmmmmmm

 
Alle 21 marzo 2018 21:20 , Blogger Alligatore ha detto...

... hhhmmmmmm, anzi .. hhhmmmmmmiao!

 
Alle 28 marzo 2018 23:02 , Blogger Elle ha detto...

Ora tocca a me leggerlo! SOno curiosa di questa distopia...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page